La presente informativa è resa, anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (“Codice Privacy”) 
e degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”), a coloro che si collegano alla presente edizione online del giornale Tribuna Economica di proprietà di AFC Editore Soc. Coop. 

Leggi di più

I TWEET

Concluso #ProcurementForum 2019, appuntamento dedicato al confronto su bisogni e sfide fornite dalla… https://t.co/VVhAyiWlNj
#Russia #Olanda #Slovacchia una ricca offerta di #interviste di alto livello istituzionale nel numero pubblicato og… https://t.co/uJrtwejNY4
Prima pagina del nuovo numero. Rapporti Paese: #PaesiBassi #Russia link all'edicola online per acquistare le copie… https://t.co/OhWGG9HTne

Aumentano da 12 a 20 per ogni anno solare i giorni in cui i musei e i siti archeologici gestiti dal Ministero per i beni e le attività culturali sono gratuiti. Lo prevede il decreto del 9 gennaio 2019 pubblicato nella G.U. n.37 del 13 febbraio 2019. “Il decreto” - ha affermato il Ministro Alberto Bonisoli  - “che entrerà in vigore il prossimo 28 febbraio,

prevede la conservazione delle prime domeniche di ogni mese da ottobre a marzo, una settimana di ingressi gratuiti che cambierà ogni anno, e che per il 2019 cadrà dal 5 al 10 marzo, e altre otto giornate a disposizione dei singoli direttori che potranno modularle come vorranno nell’arco dell’anno, anche aumentando il numero di giorni, limitando l’ingresso senza biglietto ad alcune fasce orarie fino al raggiungimento di una misura complessiva di otto giornate”.

 

 

EN IT