La Bulgaria ha assunto ufficialmente la presidenza di turno del Consiglio dell'UE dal 1° gennaio 2018 con lo slogan "L’Unione fa la forza". La presidenza bulgara lavorerà per un'Europa sicura, stabile e solidale e i tre messaggi principali sono "Consenso, Competitività e Coesione".   Ci sono circa 300 eventi in calendario che si

terranno non solo a Sofia, ma anche nelle altre grandi città - Varna, Burgas, Plovdiv e Veliko Tarnovo.   Il paese ospiterà un vertice con la partecipazione dei capi di stato e di governo degli stati membri dell'UE e dei paesi dei Balcani occidentali. Ci saranno anche 12 riunioni informali del Consiglio dell'UE e oltre 20 vertici e riunioni a livello parlamentare.  Le quattro priorità delineate per la presidenza bulgara riflettono le decisioni importanti prese dall'UE. La prima priorità è il futuro dell'Europa e dei giovani: crescita economica e coesione sociale. Tra i temi principali saranno il quadro finanziario pluriennale dopo il 2020, la politica di coesione dopo il 2020, il futuro della politica agricola comune, l'unione economica e monetaria, l'ambiente sostenibile e il futuro, la cultura come risorsa strategica e le opportunità per i giovani. La seconda priorità è la stabilità e la sicurezza, che comprende soluzioni congiunte per una maggiore sicurezza alle frontiere esterne dell'UE, una gestione della migrazione più efficiente e l’unione di difesa. Un'altra priorità importante è la prospettiva europea e la connettività dei Balcani occidentali. L'ambizione è di fare un piano d'azione chiaro con realistici passi concreti per ogni paese. Inoltre, si stanno compiendo sforzi per fornire un maggiore sostegno al miglioramento della connettività stradale, ferroviaria, aerea, digitale, formativa e energetica. La quarta priorità è l'economia digitale e le competenze per il futuro. Ciò include il mercato unico digitale, la cibersicurezza, la direttiva sul diritto d'autore, il libero flusso di dati non personali, il Codice delle comunicazioni elettroniche, la protezione dei dati personali e il collegamento tra l'istruzione e le future esigenze del mercato del lavoro. La cerimonia di inaugurazione ufficiale della presidenza bulgara si terrà l’11 gennaio 2018 /giovedì/, alle ore 19.00, presso il Teatro nazionale “Ivan Vazov” nella capitale. (ICE SOFIA)

EN IT